Uno degli argomenti importantissimi di cui vogliamo parlarvi è l’alimentazione e la dieta.
Ormai in importanti centri nel mondo è testato che più la donna è nel giusto peso forma ed in chetosi sino al transfert più grandi sono le possibilità di creare ovociti buoni ed aumentare le possibilità di attecchimento.
Purtroppo, come quasi sempre, nel nostro paese i medici cercano di abbattere ogni cosa “naturale” perché non li farebbe guadagnare e preferiscono bombardare di ormoni e farmaci altrimenti, poverini, le case farmaceutiche non li finanziano più!!!
Man mano che saremo su questo gruppo discuteremo di tante cose che dobbiamo assolutamente sapere per non essere impreparate nei colloqui con i medici.
Tornando all’alimentazione vorrei chiedervi cosa pensate a riguardo? Quanti Kg pesate e siete pronte, laddove serve, ad uno stile alimentare più sano che vi faccia perdere peso e depurare da tutti gli ormoni ed i farmaci assunti fino ad ora?
È importante iniziare a leggere questo articolo che vi incollo ed il link di un altro articolo sottostante:
Obesità, sovrappeso e fertilità femminile e maschile: perché non vanno d’accordo.
Il peso eccessivo ha conseguenze negative sulla salute di chi ne soffre. L’obesità è una malattia sempre più diffusa nei paesi industrializzati con conseguenze rilevanti sulla salute pubblica e sugli stessi bilanci dei sistemi sanitari.
Le patologie derivanti dal sovrappeso sono tante. Per citarne alcune ricordo il diabete, l’ipertensione, l’apnea del sonno, le malattie cardiovascolari, problematiche alle articolazioni. Immagino che ne abbiate già sentito parlare frequentemente. Ciò che invece viene spesso sottovalutato, è l’effetto del sovrappeso sulla fertilità.
obesità è un fenomeno in costante aumento tra le donne in età fertile

L’obesità è un fenomeno in costante aumento tra le donne in età fertile.

Oltre ad avere effetti estetici l’obesità va ad alterare l’equilibrio ormonale ed enzimatico dell’organismo con effetti negativi sulla capacità riproduttiva.
L’obesità negli ultimi anni è diventata una delle principali cause di infertilità nelle donne ma anche negli uomini.
Negli uomini la fertilità viene influenzata sia in modo diretto che maschi in forte sovrappeso hanno alterazioni del sonno, del comportamento sessuale, del profilo ormonale, delle temperature scrotali e della qualità dello sperma.
Gli uomini in forte sovrappeso possono soffrire di elevati livelli di estrogeni che vanno ad alterare la composizione dello sperma e portare a bassi livelli di testosterone.
L’ aumento di 9 kg di peso in un uomo vanno ad aumentare la probabilità di infertilità del 10%. Gli uomini obesi infatti hanno generalmente un numero di spermatozoi inferiore che a sua volta riduce la probabilità di concepimento.
Nelle donne l’obesità è una causa diffusa di infertilità ed è associata a cicli mestruali irregolari, delle volte poco frequenti o assenti. L’irregolarità del ciclo mestruale è associata spesso a una disfunzione ovulatoria che causa infertilità. Questa a sua volta può essere dovuta a squilibri ormonali, sempre dovuti al sovrappeso. Livelli ottimali di androgeni, estrogeni e di progesterone sono essenziali per poter concepire un bambino.
Inoltre depositi di grasso nelle ovaie possono interferire con lo sviluppo embrionale e causare aborti spontanei.
Una delle problematiche più diffuse tra le giovani donne obese è la policistosi ovarica (PCOS) che riduce notevolmente la capacità di concepire un bambino. La policistosi è associata oltre che all’obesità anche ad altri sintomi come la disfunzione mestruale e l’irsutismo, condizioni che influenzano ulteriormente la qualità della vita di una donna.
L’obesità va a peggiorare una condizione pre-esistente di policistosi ovarica perchè accentua alcune condizioni correlate alla PCOS come l’per-insulinemia e la resistenza all’insulina.
Quindi le donne in sovrappeso che soffrono di policistosi ovarica devono prima di tutto ridurre il proprio peso. Non è facile perchè spesso si instaura un circolo vizioso tra PCOS e obesità da cui è difficile uscirne.
Obesità e fecondazione in vitro:
Le donne obese che ricorrono alla importante fecondazione assistita inoltre hanno una minor probabilità di successo del trattamento e hanno un maggior rischio di aborto precoce dopo la fecondazione in vitro.
Le donne in forte sovrappeso che riescono a rimanere incinte hanno un rischio tre volte più grande di incorrere ad aborti spontanei precoci e ricorrenti.
Obesità e gravidanza:
Durante la gravidanza inoltre l’obesità aumenta il rischio di comparsa del diabete gestazionale (rischio 3 volte maggiore di una donna normopeso), di preeclampsia (rischio aumenta di 4 volte), di parto cesareo (40% in più), di parto pr-termine e di infezioni.
Vi è anche un rischio aumentato di morbilità operatoria .
Purtroppo la morte neonatale e i bimbi nati morti sono il doppio nelle donne in sovrappeso rispetto alle donne di peso normale che fanno un paio di cambiamenti di stile di vita. Alterare la dieta andrà un lungo cammino per perdere peso. La vostra dieta dovrebbe includere più di cereali integrali, verdure, frutta e carni magre. Oltre al cibo cambiamenti rendono esercitare una routine. Nonostante i ripetuti tentativi di perdita di peso attraverso la dieta ed esercizio fisico, quando non c’è altra opzione disponibile, la perdita di peso chirurgia è un’opzione promettente.
Conclusione:
Le soluzione contro l’obesità arrivano da: chirurgia, esercizio fisico e da una dieta sana. Per chi si sottopone a un intervento chirurgico, è fondamentale il mantenimento del peso corporeo dopo.
Inoltre, gli studi hanno dimostrato che la perdita di peso modesto può avere un effetto significativo sulla fertilità che si traduce in un ciclo mestruale regolare, in aumento dell’ovulazione e del tasso di concepimento. Idealmente, la perdita di peso dovrebbe essere realizzata prima del concepimento e la gravidanza. Si ritiene pertanto che la perdita di peso prima della gravidanza possa ridurre in modo significativo rischi materni e fetali associate alla gravidanza.
Di seguito il link della rivista Ares

Rivista Ares

che stiamo organizzando per distribuirle a tutte le coppie che fanno PMA a prescindere dal centro in cui vanno affinché conoscano in modo approfondito tematiche fondamentali. Questa dell’alimentazione è una di esse ed è importante per la nostra lotta contro l’uso considerevole di bombardamenti ormonali quando si possono ottenere risultati migliori e più veloci grazie alla natura!

Assieme, con l’aiuto della nostra nutrizionista esperta in naturopatia, scienze alimentari e disturbi del comportamento alimentare, con un programma dimagrante personalizzato che cambia e si modifica da persona a persona e col nostro personal trainer di fiducia che puo’ seguirvi a Roma su appuntamento o tramite skype, per chi vive fuori, possiamo arrivare ad ottimi risultati!
Il nostro obiettivo è aiutare e sostenere a 360 gradi ognuna di voi perché al I posto per gli specialisti della PMA deve esserci l’umanità, la sensibilità e la cooperazione! Oltre alla professionalità ed al continuo avanzamento tecnologico!

Iscriviti al Gruppo PMA e non solo
Vi aspettiamo sul gruppo chiuso dove potete chiedere di iscrivervi oppure sulle pagine Pagina Facebook di Omnia Fertilitatis e Pagina Facebook di Chianciano Salute! Tutte potete far parte dei nostri gruppi e futuri incontri in programmazione!

agosto 13, 2015
L'alimentazione e la dieta

L’alimentazione e la dieta

Uno degli argomenti importantissimi di cui vogliamo parlarvi è l’alimentazione e la dieta. Ormai in importanti centri nel mondo è testato che più la donna è […]
agosto 13, 2015
Iscriviti al Gruppo PMA e non solo

Gruppo PMA e non solo: Iscriviti

Per sostenere, informare, accompagnare e condividere con tutte le donne che vivono la ricerca di un bebè ed il suo non arrivo, l’infertilità o la Procreazione […]
agosto 12, 2015
La Fecondazione Eterologa ormai ha preso il via nuovamente e finalmente in Italia

La Fecondazione Eterologa ormai ha preso il via nuovamente e finalmente in Italia

Siamo profondamente onorati di essere l’unico centro che la effettua la Fecondazione Eterologa in convenzione col SSN e che nonostante ciò la nostra equipe segue in […]
agosto 8, 2015
Progetto Insieme

Progetto Insieme

Carissime coppie con orgoglio siamo felici di annunciarvi che a breve pubblicheremo il programma di lavoro “Progetto Insieme” che tutta la nostra equipe, diretta dal Prof. […]