Cosa succede nei nuovi Livelli essenziali di assistenza
Cosa succede nei nuovi Livelli essenziali di assistenza (LEA)?
agosto 2, 2016
Madre a 60 anni con la PMA
Madre a 60 anni con la PMA
agosto 27, 2016

Campania e Legge 40

Campania e Legge 40

Sei associazioni contro l’infertilità e le pastoie burocratiche.

Luca Coscioni per la libertà di ricerca scientifica. L’altra cicogna, Hera, Aidagg, Amica Cicogna e Sos infertilità hanno chiesto di incontrare il governatore Vincenzo De Luca, per chiedergli che la Regione si adegui agli obblighi previsti dalla legge 40 in materia di fecondazione assistita.
La Campania è ferma alle linee guida regionali sulla fecondazione assistita emanate nel 2003, non sincronizzate alle linee guida nazionali previste dalla stessa legge.
La delibere della Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome è stata sottoscritta dal predecessore di De Luca, Stefano Caldoro, ma non c’è stata finora nessuna delibera regionale di recepimento come è avvenuto nelle altre regioni.
Tra i punti più importanti vi sono i livelli essenziali di assistenza, con una tariffa unica convenzionale al fine di regolare le eventuali compensazioni relative alla mobilità interregionale; convenzioni comuni per la compartecipazione alla spesa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *